Passa ai contenuti principali

TRE GIORNI PER IL GIARDINO, ANZI QUATTRO

Anche quest'anno il primo weekend di maggio coincide con la mostra al Castello di Masino "Tre giorni per il giardino" organizzata dal FAI. Quest'anno prolungata a 4 giorni per il ponte del primo maggio. 
Ieri è stata una bellissima giornata di sole e la mostra è stata presa d'assalto, anche da Luciana Littizzetto ( ma che non vedrete tra le foto del mio post, rispetto la privacy che ieri lei non ha avuto sicuramente)



le meravigliose creazioni di Anna Patrucco


Non potevano mancare le ceramiche


 e la pecora nera!
Se volete acquistarle potete farlo direttamente dal sito o mandatemi  un'email homely@virgilio.it.


Commenti

  1. Quante cose splendide! E quella serra... <3 { sospiro }

    RispondiElimina
  2. la serra era un sogno...e non ho fotografato gli arredi interni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bè, meno male che non lo hai fatto perché già così io sono svenuta per quanto sono belle!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

DIY DI UN DIARIO DI VIAGGIO

Le vacanze si avvicinano anche per me, ma la meta è ancora ignota. Io voto per la Francia (Bretagna e Normandia) mio marito per girare Abruzzo e Marche. L'unica cosa in cui siamo d'accordo è vacanza in moto. In previsione di questa viaggio e di un'altro che ho in mente per settembre-ottobre, ho preparato il diario di viaggi, sì al plurale ognuno  di solito spera  di  farne molti o di fare il viaggio della vita lunghissimo e raccontarli  tutti con lo scrapbook, non cancella i ricordi ed è sempre bello sfogliare il quaderno per ricordare. Il diario di viaggi è un altro lavoro in cui si possono cimentare mamme e bambini in queste vacanze. Occorrente:  1/2 cartoncini rigidi spessi almeno 0,5 mm che serviranno per la copertina,  1 quaderno (solo interno senza copertina) che si può acquistare nei Brico, colorifici oppure si può usare  un vecchio quaderno con una copertina che non ci è mai piaciuta. In questo caso si stacca la copertina piano e si tengono uniti i fogli mettendo …

eco recupero

Mi piace l'idea di recuperare materiali, rendendo originale magari un angolo della casa.
A volte con un po' di fantasia e con materiali economici si possono creare mobili o modificarne l'aspetto di altri.
Le cassette della frutta possono diventare librerie da appendere magari dipingendole con colori diversi o anche solo di bianco. Possono essere carine appese in casa o possono diventare l'arredo di un negozio,









Il tavolo fatto con assi tipo quelle utilizzate nei cantieri edili, con i cavalletti in metallo o in legno (tipo quelli che si possono trovare da Ikea ). Sicuramente è l'arredamento ideale per una casa al mare o in campagna o anche montagna: leggero, economico, allegro.




















cassettiera fatta con pallets








Una libreria originale e economica










 Un mobile dipinto con la vernice lavagna che adoro




Homely: Venerdì ispirazioni riciclo

Sono sempre più affascinata dal riciclo di materiali e oggetti e non sono l'unica, diverse blogger che seguo hanno iniziato rubriche dedicate a questo o ne parlano spesso. La fonte inesauribile  è PINTEREST ma ci sono anche molti blog  che ispirano idee di riciclo materiali per inventare nuovi oggetti. Mi piacciono moltissimo i locali in cui con fantasia si cercano soluzioni di arredo economiche che rendono però l'insieme accogliente e originale.

Angoli di casa: un divisorio fatto di vecchie assi
 Un appendiabiti economico e allegro.
Un angolo di giardino coloratissimo (che meraviglia i pallets!) Una cucina sicuramente più economica  Un tavolino originale. Sul sito http://chippingwithcharm.blogspot.it/ si possono trovare idee 
Anche in casa mia alcuni ricicli e recuperi li ho fatti, come il letto per gli ospiti fatto con i pallets con aggiunta delle ruote, 
Una vecchia cassetta proveniente dall'Argentina con mio nonno

 La cassettiera della vecchia merceria di mia mamma che ora con…