Passa ai contenuti principali

CAMMINATE

Dopo aver letto sabato su ben 3 giornali, salutisti e non, che bisogna camminare a passo veloce almeno 20 minuti al giorno, ho deciso che ieri, sotto il  sole e cielo azzurro di una domenica mattina era il momento di ricominciare (vedremo poi oggi come farò).
Cellulare in tasca per eventuale sos a casa e per documentare la camminata e dimostrare che non mi sono seduta dietro l'angolo ad aspettare che passino i 20 min., indossate le mie pinkissime scarpe ginniche, sono partita.
Aria frizzante piacevolissima, traffico quasi inesistente,  respirare e guardare questo cielo azzurro e il panorama montagne, bello, molto bello.


Il piccolissimo cimitero è rivolto allo spettacolo 
Quando faccio questo giro a piedi rimango sempre incantata dal Battistero di San Ponso del 1500 con aggiunte meno recenti del 1700.


Bene la meridiana  segna le 12,30, la mia camminata è durata ben 35 minuti, posso rientrare e pensare che se domani il cielo è così azzurro, forse vale la pena trovare di nuovo il tempo per rifarlo.
Buona camminata anche a voi.
 

Commenti

  1. oddio ma davvero fa così bene? allora devo ringraziare tantissimo il mio cane che mi costringe a camminare a passo velocissimo ogni giorno!
    ciao!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

DIY DI UN DIARIO DI VIAGGIO

Le vacanze si avvicinano anche per me, ma la meta è ancora ignota. Io voto per la Francia (Bretagna e Normandia) mio marito per girare Abruzzo e Marche. L'unica cosa in cui siamo d'accordo è vacanza in moto. In previsione di questa viaggio e di un'altro che ho in mente per settembre-ottobre, ho preparato il diario di viaggi, sì al plurale ognuno  di solito spera  di  farne molti o di fare il viaggio della vita lunghissimo e raccontarli  tutti con lo scrapbook, non cancella i ricordi ed è sempre bello sfogliare il quaderno per ricordare. Il diario di viaggi è un altro lavoro in cui si possono cimentare mamme e bambini in queste vacanze. Occorrente:  1/2 cartoncini rigidi spessi almeno 0,5 mm che serviranno per la copertina,  1 quaderno (solo interno senza copertina) che si può acquistare nei Brico, colorifici oppure si può usare  un vecchio quaderno con una copertina che non ci è mai piaciuta. In questo caso si stacca la copertina piano e si tengono uniti i fogli mettendo …

eco recupero

Mi piace l'idea di recuperare materiali, rendendo originale magari un angolo della casa.
A volte con un po' di fantasia e con materiali economici si possono creare mobili o modificarne l'aspetto di altri.
Le cassette della frutta possono diventare librerie da appendere magari dipingendole con colori diversi o anche solo di bianco. Possono essere carine appese in casa o possono diventare l'arredo di un negozio,









Il tavolo fatto con assi tipo quelle utilizzate nei cantieri edili, con i cavalletti in metallo o in legno (tipo quelli che si possono trovare da Ikea ). Sicuramente è l'arredamento ideale per una casa al mare o in campagna o anche montagna: leggero, economico, allegro.




















cassettiera fatta con pallets








Una libreria originale e economica










 Un mobile dipinto con la vernice lavagna che adoro




Ispirazioni di colore: verde mela

Come succede a ogni volta al cambio di stagione  mi prende sempre una voglia di un tocco di colore  nuovo in casa. Per questa primavera è il verde mela 
lampada di Adriana Lohomann tazza, bicchiere e cuscino di http://www.ikea.com/ spago di http://www.etsy.com/it/market/spago_di_canapa/7 E su questa scia di colore ho scelto le tende della camera. Curiose?