Passa ai contenuti principali

8 MARZO: #onedayiwill

Oggi 8 Marzo Festa della Donna. 
Google ha dedicato questa giornata con l'hashtag #onedayiwill .
Il mio #onedayiwill è la speranza che sempre più donne che vivono in paesi poveri e in difficoltà,  possano trovare la loro indipendenza economica.
Io sono volontaria della onlus ONE WORLD ONLUS che opera nel quartiere di Temeke a  Dar Es Salaam in Tanzania. 
Uno dei progetti che portiamo avanti con entusiasmo è il microcredito, uno strumento che permette l'aiuto finanziario a individui che vivono in gravi condizioni di povertà. 
Le persone a cui vengono destinati questi aiuti e guidati a  iniziare un lavoro che permetta loro di vivere in modo dignitoso mantenendo la famiglia, sono DONNE. 
Sì perchè qui in Tanzania sono le Donne che si prendono cura della casa, dei figli,
 gli uomini sono spessi assenti. 

Con il microcredito sono nati progetti  che hanno visto nascere allevamenti di pulcini, bancarelle che vendono cibo cucinato da loro.....

Il credito viene restituito da loro con i proventi del loro nuovo lavoro e utilizzato per finanziare altri progetti.
Non sempre tutto fila liscio, non sempre tutte le donne sono responsabili,
 ma sono quelle che ce la fanno che rendono tutti orgogliosi. 


La pagina del  sito dedicata a questa sostegno inizia così:

“Il prestito viene a mancare là dove più abbisogna… A dir breve, si è miserabili perché non s’ha credito e non s’ha credito perché miserabili. Gli è insomma il circolo vizioso, da quale, a prima vista, par che non ci sia alcun mezzo di sfuggita”.
1875: Giustino Fortunato
Se vuoi sapere qualcosa di più della Onlus e dei nostri progetti : http://oneworldonlus.com/ 

Commenti

Post popolari in questo blog

DIY DI UN DIARIO DI VIAGGIO

Le vacanze si avvicinano anche per me, ma la meta è ancora ignota. Io voto per la Francia (Bretagna e Normandia) mio marito per girare Abruzzo e Marche. L'unica cosa in cui siamo d'accordo è vacanza in moto. In previsione di questa viaggio e di un'altro che ho in mente per settembre-ottobre, ho preparato il diario di viaggi, sì al plurale ognuno  di solito spera  di  farne molti o di fare il viaggio della vita lunghissimo e raccontarli  tutti con lo scrapbook, non cancella i ricordi ed è sempre bello sfogliare il quaderno per ricordare. Il diario di viaggi è un altro lavoro in cui si possono cimentare mamme e bambini in queste vacanze. Occorrente:  1/2 cartoncini rigidi spessi almeno 0,5 mm che serviranno per la copertina,  1 quaderno (solo interno senza copertina) che si può acquistare nei Brico, colorifici oppure si può usare  un vecchio quaderno con una copertina che non ci è mai piaciuta. In questo caso si stacca la copertina piano e si tengono uniti i fogli mettendo …

eco recupero

Mi piace l'idea di recuperare materiali, rendendo originale magari un angolo della casa.
A volte con un po' di fantasia e con materiali economici si possono creare mobili o modificarne l'aspetto di altri.
Le cassette della frutta possono diventare librerie da appendere magari dipingendole con colori diversi o anche solo di bianco. Possono essere carine appese in casa o possono diventare l'arredo di un negozio,









Il tavolo fatto con assi tipo quelle utilizzate nei cantieri edili, con i cavalletti in metallo o in legno (tipo quelli che si possono trovare da Ikea ). Sicuramente è l'arredamento ideale per una casa al mare o in campagna o anche montagna: leggero, economico, allegro.




















cassettiera fatta con pallets








Una libreria originale e economica










 Un mobile dipinto con la vernice lavagna che adoro




Ispirazioni di colore: verde mela

Come succede a ogni volta al cambio di stagione  mi prende sempre una voglia di un tocco di colore  nuovo in casa. Per questa primavera è il verde mela 
lampada di Adriana Lohomann tazza, bicchiere e cuscino di http://www.ikea.com/ spago di http://www.etsy.com/it/market/spago_di_canapa/7 E su questa scia di colore ho scelto le tende della camera. Curiose?